Home / Articoli / Perche’ cambiare gli infissi?







Iniziamo con il dire che gli infissi o finestre sono molto di più di una cosa utile solo a chiudere quei fori necessari a far entrare la luce in casa, ma possono diventare uno strumento molto utile per risparmiare economicamente in termini di riscaldamento e non solo e, perché no, possono anche diventare parte integrante del nostro arredamento, armonizzandosi con i mobili di casa e permettendoci di rendere la nostra abitazione ancora più ‘nostra’.

Detto questo, molte ci si chiede perché sostituire le vecchie finestre con i loro infissi in legno che sembrano essere eterne e fare sempre e comunque il loro dovere. Cerchiamo di individuare alcune motivazioni per cui la scelta di sostituire gli infissi può essere una decisione importante e, per così dire, un investimento per il futuro.

Ad oggi una delle spese più grandi di una famiglia è il riscaldamento invernale. Con infissi moderni, tecnologicamente avanzati e posati a regola d’arte abbiamo la possibilità di poter abbassare la manopola del termostato di quei 2 o 3 gradi che ci permetteranno di alleggerire sensibilmente la bolletta del riscaldamento e ammortizzare infissi costo. Grazie a sistemi di doppia guarnizione, vetricamera doppi e basso emissivi (particolari vetri che lasciano entrare le radiazioni calde del sole ma che non permettono a quelle prodotte dai corpi riscaldanti all’interno dell’abitazione di uscire) possiamo trattenere sempre più calore dentro le nostre case chiudendo fuori il freddo invernale.

Sempre più persone installano nella propria abitazione un impianto di condizionamento. Oggi grazie a vetricamera rivoluzionari chiamati Selettivi possiamo permetterci di ridurre anche i costi di condizionamento, perché questo particolare tipo di vetro oltre a garantire un ottimo isolamento durante la stagione fredda riflette i raggi solari durante la stagione estiva, pur garantendo un ottima luminosità dei locali.

Le nostre città diventano sempre più rumorose, ma anche qui troviamo la soluzione al problema nella sostituzione degli infissi: una particolare guarnizione acustica, unita ai vetricamera di cui abbiamo già parlato, disponibili anche in versioni speciali per l’abbattimento acustico, permettono di chiudere quasi totalmente il caos della città fuori dalla nostra casa, così da permetterci di godere pienamente le nostre ore di relax.

Grazie ai moderni sistemi di ferramenta possiamo anche rendere la nostra casa molto più sicura, potendo decidere in base alle nostre esigenze quale grado di sicurezza scegliere per i nostri infissi. Esistono tre diverse classi di sicurezza: la Base, che prevede solamente la chiusura centrale, la Classe 1, che prevede alcuni punti di chiusura aggiuntivi nei traversi superiore e inferiore e la Classe 2, che prevede la chiusura su tutto il perimetro della finestra.

Inoltre sostituendo gli infissi della nostra abitazione la riqualifichiamo dal punto di vista energetico e dal punto di vista estetico, così da aumentarne il valore in caso di vendita e per chi sostituisce i serramenti entro il 31 dicembre 2014 c’è la possibilità di usufruire della detrazione fiscale del 65% che ci aiuterà a rientrare nei costi sostenuti per i prezzi finestre.

Tale detrazione verrà abbassata al 50% per l’anno 2015 e dal 2016 in poi sarà ulteriormente abbassata al 36%